Documento senza titolo
           

  • Meteo

05-11-2016, 18:45

Monte Cusna, raffica di vento record a 191,5 km/h

In attesa del gelo della prossima settimana, il nostro osservatorio registra il suo nuovo record di vento. Grafici aggiornati

Una perturbazione decisamente intensa anche se non eccezionale. Ma il Crinale dell'Appennino, si sa, è un'area meteorologicamente sorprendente.

Ecco dunque che i venti, previsti comunque forti sui rilievi nell'ordine dei 100 km/h, fanno registrare presso il nostro osservatorio del Monte Cusna una raffica massima di rara intensità, molto vicina ai 200 km/h: 191,5, per la precisione, rilevata alle 14.10 di sabato 5 novembre.

La morfologia del crinale nel sito di misura fa sì che il nostro anemometro registri venti turbolenti, di provenienza estremamente variabile, quando le correnti si dispongono da Sud-Ovest, mentre, quando le raffiche provengono dai quadranti orientali, la direzione del vento si segnala per costanza, fino a sembrare "bloccata". La situazione cambia radicalmente spostandosi anche soltanto di pochi metri, a testimonianza dell'unicità e della specificità dei luoghi del crinale.

Il grafico della velocità delle raffiche di vento: stazione meteo M. Cusna 

Nel corso di sabato 5 novembre, altre raffiche di rilievo si sono registrate a Camporella di Ramiseto, con 119 km/h, e a Febbio Rescadore, con 105,6 km/h.

E' possibile recuperare e verificare i dati dei singoli osservatori dalle pagine delle singole stazioni meteorogiche: mappa


Autore: Redazione REM
 


Novanta scs
Via Pieve, 5
42035 Castelnovo ne' Monti (RE)
P.IVA: 01422880359
 
PREVISIONI
 
WEBCAM
 
STAZIONI
 
MODELLI
 
CLIMA
 
NEWS
 
APP & WIDGET
 
CHI SIAMO
 
© 2012 - Reggio Emilia Meteo | Web Design by Matrix Media srl